A 5 mesi dalla frattura

Ormai è da un mese e mezzo che ho ripreso a pedalare. Lo scafoide è ancora debole ma mi permette di pedalare anche tre ore, anche con una certa intensità. Non ho molta forza nelle braccia, visto che ancora non posso fare molti esercizi per la parte alta del corpo, pero pian piano recupero le forze, grazie anche alle tre sessioni di riabilitazione che faccio ogni settimana. E’ stata dura e ancora ci metterò dei mesi per essere al 100%, ma non poso far altro che essere positivo. Non so quanto tempo ci vorrà a non sentire più dolori, e potermi preoccupare solo di pedalare e allenarmi come si deve, pero sono sicuro che prima o poi succederà. Un altra cosa che è certa, è che mi hanno lasciato un ricordino che mi rimarrà con me per tutta la vita, una bella vite in titanio.

D’altro canto mi fa parecchio male anche l’altro polso, il sinistro (quello destro è quello dello scafoide rotto). Molto probabilmente, mi dicono i vari fisioterapisti che vedo,  il motivo è perché compenso la forza che non posso fare con la mano destra con il polso sinistro, e quindi al caricarsi troppo vengono fuori i dolori.

L’importante comunque continuare a far bene la riabilitazione, e che riesco a pedalare, così non sto fermo, e per fortuna la compagnia non mi manca.  Rimane solo una questione di tempo, per recuperare la forma che avevo prima e se possibile migliorarla!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *