Stage 1 – TDM 2018

Passo Sella - Passo Gardena - Passo Campolongo - Passo Pordoi - Passo Fedaia

105 km, 2812 metri di dislivello e cinque i dei più bei passi delle Dolomiti.

Gran bella giornata di ciclismo in solitaria oggi. Sono iniziate le mie tappe in solitaria sulle Dolomiti (Dolomites in lingua ladina) e per iniziare ho prenotato a Pozza di Fassa.

Sveglia presto, verso le 7, per avere il tempo di preparare l’occorrente e che sorga il timido sole mattutino. Fatta colazione parto in direzione Canazei, da lì la cosa si fa seria. Inizio a pedalare sul Passo Sella con un buon ritmo, che cerco di matenere per tutta la salita. 13/14 km/h, che poi sarà la media oraria fatta registare da Strava. 162 bpm, 85 giri/min., 207 wat di media. Che poi saranno le medie che farò  registrare su tutti gli altri passi, concludendo il famoso giro Sellaronda da Canazei in senso orario, in 3 ore.

Consecutivamente, e con poche soste per alcune foto, vado a caccia dei passi dolomitici di giornata: Passo Sella, Passo Gardena, Passo Campolongo, Passo Pordoi e Passo Fedaia, l’ultimo aggiunto alla festa, quasi senza invito.

Sono contento, mi sento bene, e le gambe hanno retto le sforzo. Ovviamente sono stanco dopo un giro così, ma finora ho sempre avuto un buon recupero, visto le pedalate dei giorni scorsi.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: